Feed RSS

Archivi tag: Muffin

Dark Chocolate Muffin

Ancora muffin!! Si, mi autoproclamo muffinator master per eccellenza auhauha!! Mi piacciono troppo cosa ci posso fare? Stavolta però più che condividere con voi la ricetta volevo mostrarvi qualche piccolo accorgimento apportato. La ricetta è quella base che uso ogni volta per farli e che potretre trovare qui: https://comezuccheroaneve.wordpress.com/2012/09/19/muffin-al-cioccolato-con-goccine-di-cioccolato/

Stavolta però ho sostituito il cioccolato fondente con 50 grammi di cacao amaro e ho aggiunto mezzo bicchiere di olio di semi per dare più morbidezza all’impasto che con l’aggiunta del cacao in polvere diventa più solido. Ho aggiunto 50 grammi di goccine di cioccolato fondente e 50 grammi di goccine di cioccolato al latte. Infine quando si sono cotti e raffreddati ho sciolto a bagnomaria una confenzione di glassa al cioccolato fondente e ho praticato un buchetto al centro del muffin. Con un cucchiaino infatti ho scavato un piccolo buco sulla sommità e poi ne ho mangiato le bricioline ehehe mi sembra ovvio che faccio le butto? Avevo l’intenzione di sbriciolarlo poi sopra come decorazione ma… come resistere a un pezzettino di muffin nel cucchiaino alle nove del mattino senza aver fatto ancora colazione!! Quindi poi ho versato la cioccolata al centro del buchetto a mo’ di vulcanino e infine ho spolverizzato sopra una manciatina di granella di nocciole.

Come pirottini ho fatto un piccolo esperimento. In commercio esistono quei contenitori di carta più grandi di quelli arricciati li avrete sicuramente visti tipo così: http://www.splatcooking.net/media/catalog/product/cache/4/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/b/l/blacksilverspottulip.jpg Io ho semplicemente tagliato dei quadrati di carta forno, li ho appoggiati sulla superfice dello stampo e poi con l’aiuto di un bicchiere li ho fatti aderire alla parte concava dello stampo. Ho trovato un blog dove spiegano questa roba qui che ho maldestramente cercato di far capire:

http://www.3peasinbrooklyn.com/archives/1322

L’unica nota negativa è che la carta si brucicchia un po’ in forno, ma voglio provare ancora con carta velina colorata poi vi farò sapere se la casa mi è  andata a fuoco.

Insomma questo è il risultato:

010 013

SchokoBueno Muffin

Per introdurre il trionfo cioccoloso che sto presentarvi oggi è necessaria un’adeguata colonna sonora:

Siete pronti? Slacciate bene le cinture perché dopo potranno andarvi troppo strette. Tenetevi ben saldi ai vostri cucchiaini perché vorranno tuffarsi autonomamente in questo gioiello della cioccolotisità.

Nato da una mente diabolica che al lavoro fantastica su nuove ricette da fare ecco a voi il chiattissimo:

SCHOKOBUENO MUFFIN

INGREDIENTI PER SEI SCHOKO BOMBE MUFFIN

2 uova

125 gr di burro

300 gr di farina

150 gr di zucchero

1/2 tazza di latte

1 bustina di paneangeli

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

70 gr di cacao amaro in polvere

PER LA CREMA

125 gr di burro

70 grammi di zucchero al velo

50 gr di cacao amaro

PER LA DECORAZIONE

3 confenzioni di kinder bueno (di cui una da mangiare durante il procedimento)

scaglie di cioccolato bianco

PROCEDIMENTO

Mettete in una terrina il burro e lo zucchero e amalgamateli con una forchetta. Non imbrogliate, io non ho lo sbattitore elettrico, quindi per correttezza non lo farete nemmeno voi!! Unite al composto le uova. E’ necessario che le uova siano a temperatura ambiente altrimenti il freddo delle uova farà impazzire il burro che diventerà tutto granuloso. Se vi siete dimenticati di toglierle dal frigo e nn volete aspettare che si “ambientino alla temperatura” mettetele sotto l’acqua calda del rubinetto per qualche secondo.

Nel frattempo mettete il latte in un pentolino sul fuoco e fatelo riscaldare.

Unite al composto la farina, il pizzichino di sale e la vanillina. Vedrete che il composto diventerà un po’ duro, basterà aggiungere qualche altra goccina di latte (non quella sul fuoco).

Unite il lievito al latte tiepido e girate con un cucchaio. Il lievito a contatto con il calore del latte comincierà a schiumare. Versate subito la schiuma all’impasto e girate energicamente. Il cacao potete aggiungerlo prima o dopo la fase lievito.

Otterete così una golosissima crema cioccolosa che sarà difficile non assaggiare anche da cruda *___*

Per ottenere muffin di quella grandezza ho usato uno stampo per muffin di quelli grandi da sei.

Imburrate e infarinate gli stampi e versate metà del composto in ogni spazio. L’impasto è sufficiente per riempire tutti i biccherini.

Infornate a 180° e lasciate cuocere per circa mezzora. Controllate la cottura con uno spagetto.

Lasciate raffreddare i muffin e nel frattempo prepariamo la crema per la guarnizione.

Montare il burro con lo zucchero e il cacao amaro e lasciarlo in frigo almeno un’oretta.

Riempite una sacca a poche, a cui avrete aggiunto un beccuccio a stella,  con  la crema burrosa e guarnite il vostro muffin formando un cerchio sulla sue superfice.

Spolverizzate con una manciatina di scaglie di cioccolato bianco e poi infilate lateralmente un quadratino di kinder bueno.

Spero vi sia piaciuto, di seguito ancora qualche foto del fotogenico muffin!!!

Törtchen aus der Tasse

Per fare questa ricetta mi sono ispirata ad una  rivista che ho comprato qui che si chiama “Cupcake Heaven”.

La ricetta è un po’ diversa e invece della Tasse ho usato una di quelle ciotoline di creta che si usano per la cocotte.

In realtà ho fatto la ricetta solo perché avevo comprato le cocottine 😀

Quanti cupcake potrò mai fare da questo ricettario??

Lo scoprirete nelle prossime puntate!!

INGREDIENTI (per sei cocottinecupcake)


125 gr di Burro

6 cucchiai di Marmellata di albicocche

125 gr di Zucchero

2 Uova

1 bustina di Vanillina

125 grammi di Farina

1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci (pandegliangeli n.d.r.)

Zucchero al Velo

PROCEDIMENTO

Preparare il forno a 180°. Mettete un cucchiaio di marmellata in ogni tazzina cocottina… così:

Preparate un impasto con il burro e lo zucchero. Montate l’impasto a crema. Potete usare un tecnologissimo attrezzo da cucina…la forchetta!! Dopodichè aggiungete all’impasto due uova a temperatura ambiente.  Aggiungete la farina, la vanillina e il lievito. Dopo aver ottenuto un impasto abbastanza cremoso riempite l’atra metà delle ciotoline. E’ davvero importante che l’impasto non superi la metà del contenitore altrimenti tutto strariperà dai bordi cocottosi delle taSSine.

Vedete come ho fatto io? Non copiate e mettetene molto meno 😀

Disponete le tazzine nella teglia del forno e aggiungete acqua al suo interno. Così:

Lasciar cuocere per circa 40 minuti e controllare la cottura con uno spaghetto o uno stuzzicadenti. Se esce ancora bagnato significa che le tortine devono cuocere ancora. A questo punto la ricetta in tedesco dice che bisogna mettere sopra le tortine un foglio di carta alluminio appena cominciamo a vedere che la superficie si imbrunisce. Ma io non ho capito se la cottura doveva essere completata in questo modo. Quindi ho saltato questa fase!!

Ed ecco il risultato: