Feed RSS

Archivi tag: dolci fritti

Le chiacchiere

Ecco la prima ricetta di carnevale. Questo dolce a Napoli si fa l’ultimo giorno di carnevale insieme al sanguinaccio e alla lasagna. Affinchè “Carnevale” possa schiattare di cibo ehehe. Questa ricetta me l’ha passata la mia mamma su skype, mostrandmi direttamente il vecchio foglietto della carta del pane sul quale è scritto e sul quale viene conservata negli anni la ricetta.

INGREDIENTI

500 gr di farina

150 gr zucchero al velo

1/2 bicchiere di vino bianco secco

5 uova

1 fialetta di aroma al rum oppure un bicchierino di rum

1 bustina di vanillina

1 limone

1 arancia

sale fino

1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Versate sul piano di lavoro la farina e 100 gr di zucchero il resto servirà per spolverizzare le chiacchiere. Fate la fontana e al centro ponete le uova la scorza grattuggiata del limone e dell’arancia, la vanillina e l’aroma di rum. Cominciate ad impastare e aggiungete il vino bianco fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Stendiamo la pasta col matterello o con la macchina per stendere la pasta. Lo spessore dovrà essere non troppo sottile. Con l’aiuto di una rotellina dentata tagliamo tante striscioline di pasta che poi io ho attorcigliato leggermente a mo’ di boccolo per ricordare la forma delle stelle filanti. Mettiamo l’olio in una pentola dai bordi alti e immergiamo le nostre chiacchiere. Facciamolo dorare e poi le mettiamo ad asciugare su un piatto con della carta assorbente. Infine spolverizzare con zucchero al velo. Da mangiare preferibilmente con il sanguinaccio segue ricetta.

003 007 022 024 029 chiacchiere e sanguinaccio