Feed RSS

Archivi tag: biscotti

Vanillekipferl

A Natale in Germania si fanno i Plätzchen, ossia una marea di biscottini e io chiaramente non potevo esimermi dal farli. Questa volta in particolare ho fatto i Vanillekipferl ossia i cornetti alla vaniglia. Sono davvero semplicissimi da fare e si conservano bene per qualche giorno, se riuscite a non mangiarli tutti!!!

La ricetta l’ho presa dal libro in cui c’era la ricetta dei Peppridge Farm e si trova nelle edicole, per chi vive in Germania e fosse interessato a comprarlo.

INGREDIENTI

2 baccelli di vaniglia

280 grammi di farina 00

100 gr di mandorle pelate

70 grammi di zucchero

210 grammi di burro freddo

zucchero al velo per spolverizzare i biscotti

PROCEDIMENTO

Unire gli ingredienti secchi, ossia la farina lo zucchero e le mandorle, precedentemente tostate e sminuzzate nel mixer. Fare una fontana su una spianatoia ed unire il burro tagliato a dadini. Tagliare i baccelli nel senso della lunghezza e ricavarne la polpa che unirete alla farina.Unire il burro tagliandolo insieme alla farina con un coltello non tagliente e poi lavorarlo con le mani. L’impasto non va lavorato troppo. Formate 4 palline e poi da queste 4 rotoli che andranno messi in frigo coperti da pellicola per 12 ore. Vi conviene fare l’impasto la sera ed avere biscottini fragranti il mattino seguente. Trascorso il tempo date all’impasto la forma di piccoli cornetti o ferri di cavallo. Io li avevo già fatti qualche anno fa quando ero in Italia e mi erano venuti benissimo facendo la forma a mano. Qui mi si spaccano ogni volta, credo sia una questione di burro che ancora non sono riuscita a risolvere. In compenso però qui ho trovato le formine in silicone per imbrogliare e fare dei kipferl pefetti!! Diamo quindi forma ai nostri biscottini, poi infornare per 15 minuti circa a 160°. Lasciar raffreddare, altrimenti vi si spaccano se cercate di tirarli fuori quando sono ancora caldi e infine spolverizziamo con tanto zucchero a velo.

Ecco le formine in silicone:

038

Ecco i kipferlini ^__^

044

Annunci

Pepperidge Farm

Questa ricetta l’ho presa da un libro che ho trovato qui in Germania, dove prevalenetemente ci sono un sacco di ricette per i plätzchen, ossia biscottini che si preparano nel periodo natalizio. tra le tante c’era anche questa dei famosi cookies aMMericani…gnam!!!

La ricetta prevedeva 100 gr di goccine di cioccolato e 100 di nocciole. Io ho fatto una piccola aggiunta.

INGREDIENTI

200 gr di farina

3 cucchiaini rasi di lievito in polvere

150 gr di zucchero di canna

1 bustina di vanillina

150 gr di burro morbido

2 uova

75 gr di goccine di cioccolato fondente

75 gr di goccine di cioccolato al latte

100 gr di nocciole di macadamia

70 gr di nocciole tostate

PROCEDIMENTO

Con le fruste montare il burro con lo zucchero e poi le uova. Aggiungere l’estratto di vaniglia, la farina e il lievito in polvere. otterrete così un composto morbido e cremoso. Aggiungere le nocciole e la cioccolata con un cucchiaio e otterrete così il famoso cookie dough…rigorosamente da assaggiare crudo!!!

Foderare la teglia del forno con la carta forno e formare delle piccole palline prendendo l’impasto con un cucchiaio o se preferite con l’aggeggino per formare le palline di gelato. Distanziate bene i biscotti gli uni dagli altri. Io ho fatto una fila da tre palline e per ogni infornata, non ho cotto insieme più di nove biscotti. La ricetta diceva di farli piccoli, mettendo due cucchiaini di impasto per volta, in modo da ottenere 70 biscottini. A me piacciono più grandi e me ne sono venuti fuori una trentina. Non so dirvi il numero preciso perché chiaramente non ho aspettato di farli tutti prima di mangiarli ehehe!!! Ed ecco a voi i biscottoni: