Feed RSS

I roccocò

Durante le feste natalizie a Napoli e dintorni si gioca a tombola, insieme alla nonna che ti regala gli spiccioli, lo zio che ha preso il cartellone ed estrae i numeri associandoli alla smorfia, le noci, le nocelle, le cassatine e i roccocò.
I roccocò sono un tipico dolce natalizio campano, dalla forma a ciambella e il sapore speziato. Basta assaggiarne un pezzetto ed è subito natale. Che voi possiate trovarli dal pasticciere sotto casa o che abitiate ormai troppo lontano per poterli trovare come me, vi propongo di farli in casa. La ricetta è semplicissima e gli ingredienti sono di facile reperibilità. La spezia tipica del roccocò è il pisto, ossia un mix di aromi venduto già in bustina. Chiaramente al di fuori della campania dubito possiate trovarlo, in tal caso non preoccupatevi, il pisto infatti non è altro che un mix di chiodi di garofano, cannella e noce moscata. Potrete quindi ottenere facilmente il pisto macinando queste tre spezie insieme.

INGREDIENTI
250 gr di farina 00
250 gr di zucchero
200 gr di mandorle
80 gr di succo d’arancia (fresco)
50 gr di arancia candita
1 cucchiaino di polvere lievitante
La punta di un cucchiano di bicarbonato
Buccia d’arancia
Buccia di limone
1 uovo più goccio di latte per spennellare
4/5 chiodi garofano
1 cucchiaino raso di cannella
1 cucchiaino raso di noce moscata
(oppure al posto di questi ultimi 3 ingredienti il pisto)

PROCEDIMENTO
La prima cosa da fare è tostare le mandorle a fuoco basso sulla teglia del forno. Poi in un mixer con la lama aggiungiamo l’arancia candita, la scorza dell’arancio e del limone e le nostre spezie. Facciamo tritare bene per qualche minuti. Ne verrà fuori un composto gommoso. Aggiungiamo al mixer 70 gr dei 200 gr di mandorle e rendiamole in polvere insieme al mix di spezie già macinato prima. In una ciotola setacciamo la farina con lo zucchero, il bicarbonato e il lievito e aggiungiamo l’impasto con le spezie. Tagliamo grossolanamnte il resto delle mandorle e aggiungiamole nella ciotola. Versiamo il succo d’arancia e impastiamo per almeno 10 minuti. L’impasto ottenuto sarà simile alla pasta frolla. A questo punto diamo la forma ai nostri roccocò. Ricaviamo dei salsiciotti e poi uniamoli a mo’ di ciambella. Se volete essere sicuri che abbiano tutti la stessa dimensione basterà pesare le palline d’impasto e assicurarsi che abbiano tutte lo stesso peso.
Porre in forno, spennellandoli con l’uovo e il latte, per 20 minuti circa a 180°. Controllate la cottura e toglieteli quando saranno di un bel marroncino chiaro come nella foto, alcuni forni richiedono qualche minuto in più.
006 015 016 roccocoò

Annunci

Informazioni su Mariarca Guglielmo

Una napoletana atipica a cui piace il freddo e il rumore della pioggia. Con la passione per la cucina, la fotografia, il reiki e tutto ciò che richieda creatività. Resto spesso nel mio mondo, mi sono sempre sentita come in una bolla di vetro, quelle che quando le capovolgi scende giù la neve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: