Feed RSS

Vellutata di patate dolci

Gli alberi sono pieni di foglie gialle e rosse, quelle che cadono in terra sono così croccanti che non riesco a non schiacciarle con la punta degli stivali. Quel fruscio che emettono richiama subito le immagini dell’autunno, un libro, una finestra, le castagne, un te alla vaniglia e soprattutto una buona minestra calda. Questa che vi propongo oggi è una vellutata buonissima, che grazie al suo colore aranciato, potreste proporre come portata della vostra cena di Halloween.
INGREDIENTI

2 patate dolci
2 patate normali (di media grandezza)
1 cipolla
1 dado da brodo vegetale
Olio q.b.
1 confezione di panna liquida da cucina
Parmigiano
Crostini di pane
1 minipimer

PROCEDIMENTO

Mettiamo il dado in una pentola con l’acqua e lasciamolo cuocere finchè non si è sciolto. Peliamo le patate e tagliamole grossolanamente a cubotti (tanto poi frulleremo tutto) e laviamole per bene. Nel frattempo tagliamo una cipolla e mettiamola a soffriggere con un paio di cucchiai d’olio. Facciamola rosolare facendo attenzione che non si bruci. Versiamo dentro le patate e facciamolo rosolare per qualche secondo. A questo punto aggiungiamo il brodo coprendo tutte le patate e facciamole cuocere finchè non saranno diventate morbide. Quando le patate saranno pronte, abbassiamo la fiamma e andiamo di minipimer bzzzzzzzzzzzzzzzzzz. Aggiungiamo la panna mentre la pentola è ancora sul fuoco, mescolando di continuo. Servire calda con parmigiano e crostini. Se non siete vegetariani potete aggiungere alla vellutata dei pezzettini di pancetta.

006

Annunci

Informazioni su Mariarca Guglielmo

Una napoletana atipica a cui piace il freddo e il rumore della pioggia. Con la passione per la cucina, la fotografia, il reiki e tutto ciò che richieda creatività. Resto spesso nel mio mondo, mi sono sempre sentita come in una bolla di vetro, quelle che quando le capovolgi scende giù la neve.

Una risposta »

  1. e mettiamo il dado. ne vorrei una tazza adesso, che sono malatino e qui non c’è il riscaldamento

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: