Feed RSS

Archivi del mese: ottobre 2013

Vellutata di patate dolci

Gli alberi sono pieni di foglie gialle e rosse, quelle che cadono in terra sono così croccanti che non riesco a non schiacciarle con la punta degli stivali. Quel fruscio che emettono richiama subito le immagini dell’autunno, un libro, una finestra, le castagne, un te alla vaniglia e soprattutto una buona minestra calda. Questa che vi propongo oggi è una vellutata buonissima, che grazie al suo colore aranciato, potreste proporre come portata della vostra cena di Halloween.
INGREDIENTI

2 patate dolci
2 patate normali (di media grandezza)
1 cipolla
1 dado da brodo vegetale
Olio q.b.
1 confezione di panna liquida da cucina
Parmigiano
Crostini di pane
1 minipimer

PROCEDIMENTO

Mettiamo il dado in una pentola con l’acqua e lasciamolo cuocere finchè non si è sciolto. Peliamo le patate e tagliamole grossolanamente a cubotti (tanto poi frulleremo tutto) e laviamole per bene. Nel frattempo tagliamo una cipolla e mettiamola a soffriggere con un paio di cucchiai d’olio. Facciamola rosolare facendo attenzione che non si bruci. Versiamo dentro le patate e facciamolo rosolare per qualche secondo. A questo punto aggiungiamo il brodo coprendo tutte le patate e facciamole cuocere finchè non saranno diventate morbide. Quando le patate saranno pronte, abbassiamo la fiamma e andiamo di minipimer bzzzzzzzzzzzzzzzzzz. Aggiungiamo la panna mentre la pentola è ancora sul fuoco, mescolando di continuo. Servire calda con parmigiano e crostini. Se non siete vegetariani potete aggiungere alla vellutata dei pezzettini di pancetta.

006

Annunci