Feed RSS

Torta Pasqualina

La torta pasqualina, che si chiama così unicamente perché c’è l’utilizzo di uova al suo interno, è un semplice rustico di verdure, ottimo da mangiare al posto del pane, insieme alle varie portate nel giorno di pasqua. Molti lo preparano anche a cena il giorno prima di pasqua. E’ la cosa più facile che si possa preparare al mondo, io oggi l’ho preparata in mezzora, escluso il tempo di cottura in forno. Generalmente si fa con le bietole, ma a me non piacciono molto, quindi l’ho fatto con gli spinaci. Un’ottima variante sono anche i carciofi.

INGREDIENTI

Due fogli di pasta sfoglia già pronta rotondi

600 gr di spinaci surgelati

250 gr di ricotta

4 uova

parmigiano q.b.

sale q.b.

PROCEDIMENTO

Lessiamo gli spinaci in acqua salata bollente. Scoliamoli e facciamoli raffreddare. Nel frattempo bagnamo un foglio di carta forno, strizziamolo e adagiamolo in una teglia rotonda. Mettiamo su il primo disco di pasta sfoglia e facciamolo aderire bene al fondo e sulle pareti del tegame. Possiamo triturare gli spinaci con un minipimer oppure amalagamarli direttamente alla ricotta. Sinceramente gli spinaci surgelati quando si cuociono si spappolano sempre, quindi li ho lasciati così. Se voi volete che siano più cremosi, metteli per qualche secondo in un robot da cucina o amalgamateli con un minipimer insieme alla ricotta. Aggiungete il sale e il parmigiano. C’è chi all’impasto aggiunge anche un uovo sbattuto. Io non amo utilizzare un grosso quantitativo di uova, quindi mi bastano le 4 che andremo a mettere nel modo che segue. Spalmiamo la crema di spinaci e ricotta sul fondo del tegame e livelliamo bene. Con un cucchiao come nella foto in basso, formate delle piccole cavità, nelle quali inseriremo le uova crude. Rompiamo le uova proprio nelle cavità e poi chiudiamo con l’altro disco di pasta sfoglia. Facciamo aderire le due estremità di pasta, poi con un coltello pratichiamo dei tagli sulla superficie in modo che il calore potrà fuoriuscire e non creerà dei bitorzoli strani. Inforniamo per circa 30-40 minuti a 180°. Ed ecco a voi pasqualina:

001 003 007 011 012 016 017 019 020 PicMonkey Collage

Informazioni su Mariarca Guglielmo

Una napoletana atipica a cui piace il freddo e il rumore della pioggia. Con la passione per la cucina, la fotografia, il reiki e tutto ciò che richieda creatività. Resto spesso nel mio mondo, mi sono sempre sentita come in una bolla di vetro, quelle che quando le capovolgi scende giù la neve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: