Feed RSS

Cake Pops

In questi giorni ho comprato una teglia in silicone per fare i cake pops. So che la maggior parte delle persone fa i cake pops usando i resti di pan di spagna e panettoni vari, con questo stampo però è possibile fare l’impasto che preferiamo. Ho visto molte idee in proposito e più in là cercherò di realizzarle…anche perché mo lo stampo ce l’ho quindi vediamo di sfruttarlo nè!! 😛

Questa quindi è una ricetta per cake pops per quanti usano stampi o le ancora più carine macchine per farli.

Qui metto due link di negozi online giusto per farvi capire meglio di cosa sto parlando:

(non conosco questi siti e non so se sono affidabili ho messo i link solo per mostrarvi le foto)

http://www.smaniaideecasa.it/cucina/pasticceria/item/144-stampo-silicone-per-cake-pops.html

http://www.cantavenna.it/elenco_prodotti.asp?id_marca=146&id_categoria=38

Le istruzioni dicevano che lo stampo contiene circa 200 grammi di impasto, io mi sono quindi regolata nel seguente modo:

INGREDIENTI:

120 gr di farina

40 gr di zucchero

1 uovo

20 gr di burro

1 cucchiaino di lievito in polvere

qualche cucchiao di latte tiepido

colorante alimentare rosa (facoltativo)

PER DECORARE

150 gr di cioccolato al latte

confettini

20 bastoncini da lecca lecca

PROCEDIMENTO

Con le fruste elettriche ho ammorbidito lo zucchero con il pezzettino di burro, poi ho unito l’uovo e la farina e ho aggiunto qualche cucchiaio di latte per rendere il composto più liquido. Ho poi aggiunto la punta di un cucchiaino di colorante rosa in gel. Infine ho mescolato un cucchiaino di lievito in polvere. Le istruzioni dicevano di ungere lo stampo. Con gli stampi in silicone non lo faccio mai, ma per evitare ogni problema ho passato uno scottex unto di olio in ogni cavità dello stampo. Ho versato quindi l’impasto riempiendo la semisfera fino all’orlo. Dopo aver riempito tutte le semisfere ho agganciato il comperchio facendo pressione ai lati. Poi l’ho messo in forno a 180° per non più di 20 minuti. Nel frattempo ho messo a sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Quando le palline si sono cotte le ho tirate dal forno e le ho fatte raffreddare per qualche minuto. Poi ho infilato un bastoncino in ogni pallina. Dalla confezione sono uscite anche 20 stecchette, non sono comunque difficili da trovare nei negozi che vendono articoli per dolci. Quindi aiutandomi con la stecchetta ho imerso le palline nel cioccolato fuso e le ho fatte sgocciolare, poi ho aggiunto i confettini. Dopo aver fatto lo stesso con tutte le altre palline le ho messe in frigo per qualche minuto. Questi dolcini sono di grande effetto e sono adattissime per le feste dei bambini. Eccole qua…compresa la foto del mio ragazzo che tentava di azzannarne uno mentre facevo le foto ehehe!!!

cake pops 2 cake pops 3 cake pops 4 cake pops 5 cake pops 6 cake pops 7 cake pops 8 PicMonkey Collage

Annunci

Informazioni su Mariarca Guglielmo

Una napoletana atipica a cui piace il freddo e il rumore della pioggia. Con la passione per la cucina, la fotografia, il reiki e tutto ciò che richieda creatività. Resto spesso nel mio mondo, mi sono sempre sentita come in una bolla di vetro, quelle che quando le capovolgi scende giù la neve.

»

  1. mi piace questa ricetta e ho giusto lo stampo che mi serve 🙂
    tra non molto i cake pops non avranno più segreti per me!
    Paola

    Rispondi
  2. Poichè mi sono documentata per l’acquisto, potresti dirmi tu quale hai e dove lo hai acquistato?
    Grazie

    Rispondi
    • Lo stampo l’ho comprato in un negozio che si chiama xenos a Berlino. Ad essere sincera penso che quelli senza stampo vengano più buoni…perché trovo che quando l’impasato è poco, come nel caso delle palline, risultano sempre un po’ duretti

      Rispondi
  3. Anche io facevo quelli con gli a anzi delle torte a freddo ma ho trovato lo stampo e gli ho subito provati ,ottimi,

    Rispondi
  4. Cercavo giusto una ricetta per utilizzare il mio stampo nuovo…a vedere i tuoi direi che vengono perfetti! complimenti.

    Rispondi
  5. Ho provato la ricetta, ma sono venuti un po’ duretti…è normale? Forse ho messo poco latte?

    Rispondi
    • Che vengano un po’ duretti si è npormale, in teoria meno impasto si usa in uno stampo più questo tende a seccare.
      Penso di provare a modificare un po’la ricetta aggiungendo dell’olio di semi… ti farò sapere…
      Un’altra cosa che pui fare e mettere lo stampo subito in freezer per 30 minuti… il freddo blocca la cottura e fa venire gli impasti più morbidi

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: