Feed RSS

Pesto Siciliano stile Trapani

La mia latitanza su questo blog ha avuto una giusta causa chiamata “DIETA DA PANICO ESTIVO”.

Solita storia…questa maglietta l’anno corso mi entrava meglio, non mi scattare foto non mi piaccio…e via dicendo.

Stamattina allora mi sono fatta un regalo:

Così potrò farmi tanti buoni, sani, dietetici passati di verdura… e infatti poi ho fatto un meno dietetico pesto alla Siciliana 😀

Questa ricetta l’ho presa un po’ da internet un po’ dai miei vicini di casa siculo-finnici. Per il pesto siciliano classico occorreva la ricotta salata, ma qui a Berlino è chiaramente mooolto difficile da trovare. Inoltre a differenza del pesto siciliano questo trapanese sostituisce le mandorle ai pinoli. Vi assicuro che è buonissimo!!!

INGREDIENTI

500 gr di pomodorini ciliegia freschi

100 gr di mandorle

Un grosso fascio di basilico

1 bicchiere d’olio

60 gr di parmigiano grattugiato

1 spicchio d’aglio

sale, pepe e peperoncino

ATTREZZI

Mortaio o Minipimer

PROCEDIMENTO

Lavare i pomodorini e tagliarli a metà in una ciotola dai bordi alti. Aggiungere le foglie di basilico lavate e strizzate, le mandorle e tutti gli ingredienti insieme. Ora arriva la parte divertente quella che stavi immaginando già al centro commerciale quando hai comprato il minipimer. Frullate insieme tutti gli ingredienti fino a farli diventare una crema.

Il pesto siciliano ha una consistenza leggermente più liquida rispetto a quello genovese per la presenza dei pomodori, quindi non spaventatevi.

A questo punto potete già versarlo su un bel piatto di pasta al dente…o conservarlo in frigo. Il pesto può anche essere surgelato.

Bontà infinita!!!

Annunci

Informazioni su Mariarca Guglielmo

Una napoletana atipica a cui piace il freddo e il rumore della pioggia. Con la passione per la cucina, la fotografia, il reiki e tutto ciò che richieda creatività. Resto spesso nel mio mondo, mi sono sempre sentita come in una bolla di vetro, quelle che quando le capovolgi scende giù la neve.

»

  1. Questo pesto lo provo in settimana. Brava!

    Rispondi
  2. Amoruccio, irene ha preparato questa tua ricetta, era così buona che l’ha portata a Roberto a Tuoro….. Buonissima. grande il minipimer ;-DDDDDD KISSSSSSSSSSSSSSS

    Rispondi

Rispondi a Rossana Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: